Polo di Solofra, dalla Regione 2 milioni per lo sviluppo

51

“Abbiamo stanziato 2 milioni di nuovi investimenti per il polo di Solofra. Un intervento per cambiare volto al territorio e rendere compatibile il polo industriale con la tutela dell’ambiente. Realizzando anche un sistema di depurazione moderno per l’area solofrana”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto a LiraTv. Il distretto di Solofra è oggi un’area produttiva strategica per la concia nazionale, forte di una profonda riconversione dell’attività che lo ha riportato alla ribalta dopo diversi momenti critici. Il ritrovato successo è stato ottenuto lavorando soprattutto per il mercato interno, ma anche le esportazioni hanno ripreso quota. La trasformazione non ha toccato solo la destinazione d’uso, ma anche il modello produttivo, sia sotto il profilo tecnologico che gestionale: sono stati adeguati gli impianti e ha avuto luogo un ricambio generazionale. Inoltre particolare attenzione è stata data all’Ambiente che ha ricevuto impulso dall’implementazione del marchio di eco-compatibilità del Distretto di Solofra” per contribuire al rilancio economico-produttivo dell’area.