Relazioni per crescere
Giovani a tutto campo

49

Creare opportunità di inserimento e di formazione per i giovani. Dare agli stessi giovani opportunità per creare una Creare opportunità di inserimento e di formazione per i giovani. Dare agli stessi giovani opportunità per creare una rete di relazioni qualificate e qualificanti. Vanno in questa direzione l’intesa per tirocini formativi con il Comune di Afragola – sostenuta dalla Commissione giovani ingegneri, coordinata da Antonio Salzano – e il riconoscimento di socio onorario dell’Associazione Giovani Ingegneri (presieduta da Apostolos Paipais) attribuito al presidente del Cnr Luigi Nicolais e al presidente della Scuola Politecnica Piero Salatino. Opportunità formative qualificate per giovani ingegneri negli enti locali. L’Ordine degli ingegneri di Napoli – rappresentato dal presidente Luigi Vinci– ha siglato un protocollo con il sindaco del Comune di Afragola, Domenico Tuccillo, per attivare sei tirocini di durata semestrale negli uffici tecnici municipali. Ai tirocinanti sarà pagata, a carico del Comune, una polizza contro gli infortuni ed Rc e verrà corrisposto un rimborso spese. Il protocollo è rivolto agli iscritti all’Ordine da meno di cinque anni e che non abbiano superato il 35esimo anno di età. La procedura di selezione degli aspiranti sarà organizzata dal Comune di Afragola. Modello da replicare Presente alla firma del protocollo anche Antonio Salzano, coordinatore della Commissione Giovani Ingegneri dell’Ordine di Napoli. “Nell’attuale scenario di crisi – commenta Salzano – questa ci sembra possa essere la giusta strada per favorire l’ingresso dei giovani professionisti nel mondo del lavoro e per dare l’opportunità a giovani risorse di esprimere le loro competenze. Come rappresentante della Commissione Giovani Ingegneri dell’Ordine di Napoli mi impegnerò per l’attivazione di altri tirocini presso la pubblica amministrazione”. L’accordo siglato col Comune di Afragola si inquadra infatti in uno schema di protocollo che l’Ordine sta proponendo a tutte le amministrazioni locali della provincia di Napoli. “Per la massima diffusione dell’iniziativa – spiega il segretario dell’Ordine Andrea Protacontiamo sulla promozione che i giovani colleghi ingegneri vorranno farne presso gli enti locali con cui sono in contatto. L’Ordine sarà al loro fianco”. Nicolais socio Agi E i giovani si attivano anche per creare reti di relazioni. Il presidente del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), Luigi Nicolais, e il presidente della Scuola Politecnica di Napoli, Piero Salatino, infatti, sono stati nominati soci onorari dell’Associazione Giovani ingegneri di Napoli (in sigla Agi). La cerimonia si è svolta nella sala dell’area didattica della Scuola Politecnica di Piazzale Tecchio a Fuorigrotta. “Ringrazio Luigi Nicolais – dice il presidente di Agi Apostolos Paipaisper il sostegno che dà alle iniziative che stiamo realizzando, mirate al dialogo fra il mondo dell’università e della ricerca e quello del lavoro”. Nata a dicembre 2014, l’Agi raccoglie giovani laureati in ingegneria, iscritti o meno all’Ordine. “Voglio ringraziare inoltre – continua Paipais – sia il presidente della Scuola Politecnica Salatino, sia quello dell’Ordine degli Ingegneri Luigi Vinci per il loro appoggio e per averci dato la possibilità di realizzare un progetto che ha come obiettivo la valorizzazione di tutti i laureati in ingegneria, ma soprattutto dei laureandi”.