Roberto Saviano – Il binario unico del Sud dimenticato

72

La tragedia ferroviaria sulla tratta Corato-Andria… ci racconta di un Sud Italia esattamente come chi ci abita lo vive. Questa tragedia ci parla di investimenti non fatti, di una totale assenza di visione e prospettiva che riguarda questo e i suoi precedenti.

Al Sud non di investe sui trasporti perché non porta vantaggio politico, perché si tratta di aree da cui l’emorragia di giovani è tale che lavorare sulle infrastrutture significherebbe fare una scommessa senza un immediato riscontro di consenso.

Si è scelto di dare impulso al Nord, dove un tessuto imprenditoriale esiste, in sofferenza certo, ma esiste…

Al Sud si resta in superficie…

Se e dove le ose funzionano al Sud è perché ci sono persone che non ci stano a lasciare andare in malora la terra in cui sono nati, cresciuti e dove, da eroi, hanno deciso di vivere.

Ciò che va bene al Sud lo si deve alle individualità…

Roberto Saviano, I veri colpevoli del Sud dimenticato
La Repubblica, 17 luglio 2016, p. 1-27