Titta Fiore nuovo presidente della Fondazione Film Commission

67
In foto Titta Fiore con Alessandro Barbano
Titta (Concetta) Fiore è il nuovo Presidente della Fondazione Film Commission Regione Campania. Laureata in lettere classiche, giornalista professionista dal 1982, responsabile delle pagine culturali de il Mattino, coordinatrice Premio Letterario Matilde Serao, vanta una trentennale esperienza nel settore della cultura per la quale ha ricevuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti tra cui il Premio Cinema Campania per il Giornalismo 2017. In giuria ai Nastri d’Argento, ai Ciak d’oro, al Future Film Festival e in altri premi nazionali di settore è stata selezionatrice, per Filmitalia-Cinecittà Luce, dei film presentati ai festival “Mostra de Cinema Italià de Barcelona” del 2013 e “Cinema Made in Italy” di Londra del 2014. Sono stati nominati componenti del Consiglio di amministrazione: Christian Collovà, avvocato esperto in materia di proprietà intellettuale, copyright, media, software e nuove tecnologie, assiste aziende nazionali ed internazionali e si occupa, di finanziamenti, produzione e distribuzione nei settori del cinema della cultura. Federica D’Urso, laureata in Scienze delle comunicazioni, analista dei media e ricercatrice in economia dei media, autrice numerosi articoli di studio e analisi del mercato cinematografico e audiovisivo, svolge attività di consulenza (tra cui la Direzione Generale Cinema del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali) e docenza per istituzioni e soggetti privati appartenenti al settore del cinema e della televisione. Sono stati inoltre nominati i quattro componenti del Comitato Scientifico della Fondazione Film Commission, presieduto, come prevede lo Statuto, dal Presidente del CDA. Ne fanno parte: Vincenzo (Enzo) De Caro è attore, regista, sceneggiatore e cabarettista, esponente della nuova comicità napoletana (portata alla ribalta dal gruppo teatrale La Smorfia nella seconda metà degli anni settanta), assieme a Massimo Troisi e Lello Arena. Raffaele (Lello) Savonardo insegna “Teorie e Tecniche della Comunicazione” e “Comunicazione e Culture Giovanili” presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. È stato consigliere d’amministrazione della Film Commission Regione Campania e componente della commissione Rai dell’Archivio Sonoro della Canzone Napoletana. Ha promosso e coordinato, in ambito accademico, convegni scientifici sui linguaggi giovanili e le nuove tecnologie digitali, con la partecipazione di artisti ed esperti internazionali. Valerio Caprara è professore di Storia e critica del cinema all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, critico cinematografico de “Il Mattino” e del programma televisivo Cinematografo. Già Presidente della Fondazione Film Commission della Regione Campania e Direttore artistico degli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento, ha curato sezioni del Meeting Cinema e Storia di San Marino e del Giffoni Film Festival. Anna Masecchia è ricercatore per il Settore Scientifico Disciplinare il Cinema, fotografia, televisione presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università “Federico II” di Napoli. Tra gli interessi di ricerca principali degli ultimi anni si segnalano il divismo femminile (rappresentazione del corpo/auto-rappresentazione del sé) e l’elaborazione delle immagini divistiche. Ha pubblicato Vittorio De Sica. Storia di un attore (Kaplan 2012) e Al cinema con Proust (Marsilio 2009).