Ancelotti: “Io ct? Non è ipotesi così lontana”

18

Roma, 12 mar. (AdnKronos) – “La panchina della Nazionale azzurra? Non è una ipotesi così lontana. Conosco bene Costacurta e lui me, in questo momento credo sia necessario per la Nazionale aspettare; io ufficialmente sono ancora sotto contratto, poi magari ci sono anche altri allenatori che stanno lavorando e che non si possono contattare. Per tutti è ancora un po’ presto per prendere decisioni definitive”. E’ la replica di Carlo Ancelotti a una domanda sull’ipotesi di un suo approdo sulla panchina dell’Italia.

“La Nazionale ha preso tempo e nel frattempo valuterà il lavoro Di Biagio con la Nazionale maggiore -prosegue il tecnico emiliano ospite di ‘Radio anch’io Sport’ su Rai Radio1-. Il fatto che Costacurta sia vicecommissario non mi impedisce di parlargli, lo sentivo anche prima”.

“L’eventuale panchina azzurra ultimo atto della carriera? No, ci sono stati allenatori come Conte che una volta finita la Nazionale hanno continuato. L’idea sarebbe quella di allenare tutti i giorni e avere un club per farlo. E’ questo il dubbio”, conclude.