Bruxelles: Papa, tutti condannino

57

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 23 MAR – Il Papa, riguardo gli “attentati terroristici di Bruxelles”, ha rivolto un “un appello a tutte le persone dei buona volontà per unirsi nella unanime condanna di questi crudeli abominii che stanno causando solo morte, terrore e orrore”. “A tutti – ha detto – chiedo di perseverare nella preghiera e nel chiedere al Signore in questa settimana santa di confortare i cuori afflitti e di convertire i cuori di queste persone accecate dal fondamentalismo crudele”. E ha recitato un’Ave Maria con i fedeli in piazza per l’udienza.
    “Con cuore addolorato – ha detto papa Francesco – ho seguito le tristi notizie degli attentati avvenuti ieri a Bruxelles, che hanno causato numerose vittime e feriti, assicuro la mia preghiera e vicinanza alla cara popolazione belga e a tutti i familiari delle vittime e a tutti i feriti e rivolgo nuovamente un appello alle persone di buona volontà per unirsi alla unanime condanna di questi abominii”.
   

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 23 MAR – Il Papa, riguardo gli “attentati terroristici di Bruxelles”, ha rivolto un “un appello a tutte le persone dei buona volontà per unirsi nella unanime condanna di questi crudeli abominii che stanno causando solo morte, terrore e orrore”. “A tutti – ha detto – chiedo di perseverare nella preghiera e nel chiedere al Signore in questa settimana santa di confortare i cuori afflitti e di convertire i cuori di queste persone accecate dal fondamentalismo crudele”. E ha recitato un’Ave Maria con i fedeli in piazza per l’udienza.
    “Con cuore addolorato – ha detto papa Francesco – ho seguito le tristi notizie degli attentati avvenuti ieri a Bruxelles, che hanno causato numerose vittime e feriti, assicuro la mia preghiera e vicinanza alla cara popolazione belga e a tutti i familiari delle vittime e a tutti i feriti e rivolgo nuovamente un appello alle persone di buona volontà per unirsi alla unanime condanna di questi abominii”.