Interrompere un silenzio di 75 anni

13

(Adnkronos) – La guerra è finita da pochissimo e l’Istria è amministrata dalle truppe britanniche. A Vergarolla, una famosa spiaggia di Pola gremita di partecipanti, si svolgono delle gare di nuoto organizzate dall’associazione “Nautica Pietas Julia”. Improvvisamente, un’esplosione. Cento morti gettano nel lutto e nello sconforto una comunità già tanto provata. Per ricordare questo evento, settantacinque anni dopo, sono due le iniziative che fanno proprio un sentimento delle Comunità Giuliano-Dalmate. Un evento sportivo come quello che si svolse a Pola e un’interrogazione parlamentare tesa a chiedere anche una Commissione d’inchiesta.