Manageritalia, a Salerno speedy interview per laureandi

36
in foto Roberto De Luca Assessore al Bilancio e Sviluppo del Comune di Salerno

“Siamo sulla buona strada perché la sinergia tra Università e territorio è sempre più stretta e produttiva di iniziative come questa. Per lo sviluppo dobbiamo puntare soprattutto su terziario, turismo, trasporti, logistica e servizi alle imprese. Ai giovani dico: guardate sempre a quello che chiede il mercato, serve alle aziende e vi piace fare e, in un contesto dove le competenze cambiano vertiginosamente, puntate sulle soft skill”. L’invito è stato formulato da Roberto De Luca, Assessore al Bilancio e Sviluppo del Comune di Salerno, ai giovani laureandi presenti all’incontro Mit Club – Speedy Interview organizzato da Manageritalia Campania in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno.. Si tratta della prima edizione a Salerno di una iniziativa promossa da Manageritalia Campania per avvicinare i giovani laureandi al mondo del lavoro e che prevede tre colloqui di 5 minuti l’uno con dirigenti di prestigiose aziende simulando il momento della verità, quello nel quale ”vendersi” e dimostrare il valore che si ha, il contributo che si può dare e gli obiettivi futuri. Cinquanta giovani e trenta manager si sono incontrati in sei sessioni di colloqui fitti di cinque minuti l’uno, scandite da una campanella che sanciva il termine del colloquio e il cambio dei giovani ai tavoli dove erano faccia a faccia con i manager. Una specie di borsa dei giovani talenti. Senza escludere la possibilità che, essendo i manager quasi tutti di Salerno, non nasca qualcosa in futuro. Prima dei colloqui c’è stato un intervento formativo curato dalla professoressa Bice Della Piana e dal Dipartimento DISA-MIS, insieme a CFMT – Business School di Manageritalia che ha illustrato un percorso utile a valorizzare le soft skill. Partner dell’iniziativa anche XLabor, Agenzia per il lavoro di Manageritalia, AIDP Campania e HOSCH Italia Srl di Salerno.