Pupo: “Oggi gli ipocriti ti rimpiangono”

35

Roma, 27 marzo (AdnKronos) – “Soltanto due anni fa, eravamo insieme qua, alle cascate del Niagara”. Così Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, ricorda sui social uno dei momenti trascorsi insieme a Fabrizio Frizzi, scomparso domenica notte in seguito ad un’emorragia cerebrale. “Abbiamo condiviso momenti professionali meravigliosi ed altri, privati, in cui mi raccontavi le tue sofferenze e la angosce che gli ipocriti che oggi ti rimpiangono, ti avevano causato”, scrive il cantante su Instagram, condividendo una foto che lo immortala insieme al conduttore scomparso. “Non ho parole fratello”, conclude, raccogliendo i messaggi d’affetto dei fan. Oggi dalle 10 alle 18 sarà aperta la camera ardente nella sede Rai di Viale Mazzini per l’ultimo saluto allo showman romano.