Seconda casa: come capire che tipo di immobile si sta cercando

102

Se acquistare un casa in cui abitare regolarmente è difficile, acquistarne una da sfruttare durante le ferie o nei fine settimana può esserlo ancora di più. In questi casi, visto che con tutta probabilità si tratterà di contesti lontani da quello cittadino, magari al mare o in montagna, caratterizzati da condizioni di mercato particolari, farsi affiancare da un’agenzia immobiliare come RockAgent permette di raggiungere l’obiettivo migliore in base alle proprie esigenze, senza girare a vuoto tra le mille proposte, evitando di incappare in sonore fregature e di pagare più del dovuto.
Per capire che tipo di casa si stia cercando può essere utile porsi alcune semplici domande.

  1. Perché si vuole comprare una seconda casa?

La risposta a questa domanda avrà un impatto notevole sulla scelta finale. Molte persone cercano una seconda casa per starci in alcuni periodi dell’anno, puntando ad affittarla durante l’alta stagione. Si tratta di un fattore non di poco conto che richiede la scelta di una zona che sia anche appetibile a livello turistico, ma che non abbia costi troppo elevati.
Se invece si vuole semplicemente operare un investimento, sarà meglio concentrarsi su fattori che possano determinare il successo della propria proposta turistica, meglio se spalmato per più mesi durante l’anno. In tal senso una casa in una grande città può essere una buona soluzione. 

  1. Qual è la location più indicata per una seconda casa?

Si parte dal motivo per cui si vuole comprare una seconda casa per capire quale sia la zona più adatta per quella necessità. Se si vuole una casa per momenti di relax, lontana dal baccano e del via vai mondano, meglio optare per una casa nell’entroterra, ma comunque non troppo isolata e ben servita. Al contrario, se si ama andare al ristorante e i contesti affollati, meglio quelle località con vocazione turistica e i centri cittadini. Se si sceglie di acquistare un immobile in un paese straniero una cosa da fare è assicurarsi che i collegamenti aerei e marittimi siano garantiti anche in bassa stagione. Partite dalla nazione che preferite e procedete per esclusione sino ad arrivare alla località specifica. 

  1. Quali sono le caratteristiche che la casa deve avere? 

Prendete carta e penna e fate una lista delle caratteristiche essenziali che la casa deve possedere. Un giardino? Un posto auto? 3 stanze da letto? Più questa lista sarà specifica, più vi permetterà di fare delle scelte più accurate, senza perdere tempo nella valutazione di alternative che non vi soddisfano. Un altro aspetto importante è la tipologia di abitazione che si sta cercando. Tra una villetta in zona mare e un appartamento condominiale a mezz’ora dalla spiaggia c’è tantissima differenza, anche in termini di prezzo e di spendibilità nel caso li si voglia mettere a reddito.  

  1. Qual è il momento migliore per acquistare una seconda casa 

Qui bisogna fare la distinzione tra due tempistiche: quella legata al periodo migliore in base all’andamento del mercato, e quella migliore per noi, in base alle nostre situazioni personali. Sotto quest’ultimo profilo, si può aspettare per anni nell’attesa che passi il treno giusto, senza che questo si palesi. Molte persone non di decidono mai perché hanno paura che quell’investimento sia soltanto uno spreco di soldi, e in un mondo che fa dell’incertezza il suo dato certo, questo tipo di ragionamento non è neppure campato per aria. L’ideale sarebbe far coincidere le due tempistiche per sfruttare al massimo i periodi di stallo del mercato, dovuto magari ad eventi congiunturali ad emergenze, come quella sanitaria che stiamo vivendo. 

  1. Quali sono le spese aggiuntive legate alla seconda casa? 

Altro aspetto a cui spesso non si presta la dovuta attenzione. Avere una seconda casa può comportare dei costi aggiuntivi legati in primis alle tasse, ma anche alla manutenzione, sia degli spazi interni che quelli esterni, con l’aggiunta di eventuali spese condominiali. Inoltre, rimanendo per lunghi periodi inabitata, la casa necessiterà di un sistema di sicurezza in grado di prevenire furti e accessi indesiderati. L’affitto a terzi potrebbe essere una soluzione, ma comporta allo stesso tempo altri tipi di problematiche di cui farsi carico.