Antonio Fasolino coordinatore nazionale Nuovo Psi. Stafano Caldoro confermato presidente

150

La segreteria politica del Nuovo Psi nomina Antonio Fasolino nuovo coordinatore nazionale. La Segrteria, che ha preso atto della volontà di Lucio Barani di dimettersi dalla carica di segretario nazionale, ha affidato al coordinamento politico la gestione della fase transitoria fino al Consiglio nazionale.Nel coordinamento anche l’avvocato napoletano Guido Marone e l’onorevole Alessandro Battilocchio. Confermato alla carica di presidente onorario del partito l’onorevole Stefano Caldoro. “Rilanceremo l’azione riformista, puntano sulla tradizione e scommettendo sulla innovazione e’la modernità” ha sottolineato Antonio Fasolino.”Il Nuovo Psi ha sempre sostenuto il Presidente Berlusconi e la sua intuizione di tenere insieme il mondo moderato e riformista. Con linguaggi nuovi e con formule più innovative, faremo sentire la nostra voce“, aggiunge il neo coordinatore: Antonio Fasolino, 44 anni, salernitano. Avvocato, e’stato consigliere giuridico del terzo governo Berlusconi. Già amministratore locale e Presidente del Consorzio Aeroporto Costa d’Amalfi.