“DigiCirc”, nuova sfida per Pmi e startup: soluzioni innovative per l’economia circolare

89

È aperto un nuovo bando del progetto DigiCirc, finanziato dal programma Horizon 2020, che selezionerà almeno 15 consorzi di Pmi e startup sviluppatrici di soluzioni innovative di economia circolare in risposta a specifiche sfide della bioeconomia. I consorzi, ognuno composto da almeno 2 Pmi o startup, dovranno affrontare una delle sfide dettate dal bando relative ai seguenti settori: prodotti farmaceutici, tessile, abbigliamento e imballaggio, materiali da costruzione, edilizia e altri prodotti forestali, elettronica e prodotti elettrici, energia da biomassa e biocarburanti, macchinari e attrezzature & veicoli a motore e componenti

I consorzi selezionati otterranno un finanziamento diretto fino a 20.000 euro ed entreranno in un programma di sostegno intensivo di 12 settimane che verrà diviso in due fasi: sviluppo del business plan e adattamento della soluzione all’area target, dimostrazione delle soluzioni e definizione della strategia commerciale

Alla fine del programma di accelerazione, 5 consorzi riceveranno un ulteriore finanziamento di 100.000 euro e avranno fino a 6 mesi per sviluppare il loro prototipo ed effettuare test in ambienti operativi in vista di un lancio commerciale. Il bando sarà aperto fino al 10 novembre 2021.