Fabio Porcelli nuovo presidente di Previdenza Cooperativa

50
in foto Fabio Porcelli

Insediato oggi il nuovo Cda di Previdenza Cooperativa, il fondo unico di previdenza complementare per i lavoratori delle cooperative italiane composto dai rappresentanti di Agci, Confcooperative, Legacoop, Cgil, Cisl, Uil, che sostituisce per il prossimo triennio quello in carica dall’aprile 2019. E’ stato Fabio Porcelli ad essere designato come nuovo presidente e Marco Mingrone come vicepresidente che prendono il posto, rispettivamente, del presidente e del vicepresidente uscenti, Stefano Dall’Ara e Fausto Moreno, che hanno guidato Previdenza Cooperativa dalla sua costituzione. E’ quanto si legge in una nota. Nel 2021, i lavoratori delle cooperative italiane aderenti a Previdenza Cooperativa sono stati 109.379, mentre il patrimonio si è attestato a 2,29 miliardi di euro (erano 2,14 nel 2020). Il 27% degli iscritti al Fondo è under 44 mentre il 35% è over 55. La regione con la più ampia densità di iscritti è l’Emilia-Romagna (28,7%), seguita da Toscana (13,8%) e Lombardia (13,6%); a distanza Veneto, Piemonte e Lazio. Circa il 24% degli iscritti opera nel settore della grande distribuzione, seguito da multiservizi e sociale (tra il 17 e il 18%). Oltre il 40% degli iscritti opera in aziende con più di mille addetti. Il grosso delle posizioni contributive (61.203) si concentra nel comparto bilanciato, mentre a scegliere l’investimento più dinamico sono 8.656 posizioni contro le 44.888 che scelgono un profilo garantito.