Matematica, la sfida di Laura

48

Le cinque smart news più cliccate della settimana Matematica, la sfida di Laura Una sfida di calcoli, equazioni e numeri vinta con il solo supporto di un bel paio di occhi scuri. È Le cinque smart news più cliccate della settimana Matematica, la sfida di Laura Una sfida di calcoli, equazioni e numeri vinta con il solo supporto di un bel paio di occhi scuri. È il traguardo raggiunto da Laura, giovane ventitreenne napoletana affetta da una tetraparesi spastica che si è laureata in Matematica con 110 e lode alla Federico II. La storia della neo dottoressa ha commosso il web e costituisce la prova che con impegno e volontà è possibile centrare qualsiasi obiettivo: malgrado la patologia che dalla nascita le impedisce di usare braccia, gambe e parola, Laura è riuscita a laurearsi con il massimo dei voti e a rispondere alle domande della commissione grazie ad una ruota di cartone costruita dalla mamma Antonella che le ha permesso di comporre le parole. Argomento della tesi, i gruppi policiclici. Durante il percorso universitario Laura è stata seguita da Sinapsi, centro di ateneo nato per garantire il diritto allo studio anche a soggetti affetti dai più svariati disturbi, e assistita dal tutor Valentina Ianuari. Missione Spaziale Successo campano per l’Airtec di Francoforte, in Germania: la Fiera Internazionale della Subfornitura Aerospaziale ha attirato un folto numero di aziende regionali, tra cui Aerospazio Campania, Aeropolis, Dema, Mecfond, il Nuovo Mollificio Campano, oltre naturalmente ai big Alenia Aermacchi e Mbda. La manifestazione accolta all’Exhibition Center ha visto susseguirsi oltre diecimila appuntamenti tra convegni e esposizioni di tecnologie e prodotti con la partecipazione di circa 230 relatori provenienti da tutto il mondo e 500 imprese espositrici originarie da trenta paesi. Il programma è stato incentrato su tematiche specifiche dell’Aerospace Supply Chain: Supply on the Wings, Space, Aerospace Sensors, Uav, Heli, Aerospace Testing e Aerospace Avionics. Vagabondi Marini Presentato a Città della Scienza in anteprima assoluta il film “I Vagabondi del mare alla ricerca della diversità nascosta del plancton”, prodotto dal Forum Universale delle Culture con la Stazione Zoologica Anton Dohrn per la regia di Luca Gianfrancesco e Alessandro Scippa. Il mediometraggio illustra i momenti della vita scientifica della Anton Dohrn e delle ricerche che si svolgono nel campo della biodiversità e racconta lo scalo a Napoli della goletta Tara, spedizione scientifica internazionale attraverso il Mediterraneo e i mari del mondo che ha fatto tappa nel capoluogo campano ad ottobre. App antiviolenza Prima app antiviolenza gratuita per le donne presentata al Tennis Club Napoli: si chiama Shaw (acronimo di Soroptimist Help Application Woman) ed è nata da un interclub “sperimentale” dei club dell’Abruzzo, della Campania, del Lazio, delle Marche, dell’Umbria e della Sardegna, curata da Mariolina Coppola. Negli ultimi anni, molti club dell’Unione del Soroptimist International hanno lavorato sui temi della violenza delle donne, della sicurezza e della prevenzione, ipotizzando che uno strumento tecnologico innovativo potesse essere di aiuto. Obiettivo: rendere gli smarthphone in situazione di immediato o potenziale pericolo, strumenti utili a focalizzare l’attenzione sui temi della consapevolezza e della conoscenza degli aspetti legislativi più importanti e innovativi. Unina, colpo europeo C’è anche la “Federico II” nel team europeo vincitore dell’ultimo bando “Europa Creativa” per il sottoprogramma “Cultura”. L’ateneo campano partecipa infatti al maxi-progetto “Community as Opportunity – Creative archives and users network”, uno dei 21 maxi-progetti di cooperazione su larga scala che si sono aggiudicati i fondi europei in ambito culturale, in questo caso quasi due milioni di euro. Il progetto, guidato dall’Archivio di Stato dell’Assia, in Germania, riunisce altri sedici partner provenienti, oltre che dall’Italia, anche da Spagna, Serbia, Ungheria, Austria, Repubblica Ceca, Finlandia, Estonia, Svezia.