Amministrative, fotomontaggio di De Mita e Mancino che si baciano: polemica ad Avellino e rimozione dei poster

38

De Mita e Mancino come Salvini e di Maio nel murales comparso a Roma all’indomani delle elezioni: le vignette che ritraggono i due protagonisti della politica irpina in atteggiamenti complici sono stati affissi in alcuni punti della citta’ e subito rimossi dagli agenti della polizia municipale di Avellino. Anonimi i manifesti in cui De Mita e Mancino, presi di mira per il sostegno al penalista Nello Pizza, candidato sindaco del centrosinistra alle Comunali del prossimo 10 giugno, vengono ritratti vicinissimi l’uno all’altro in un fumetto nel quale esprimono giudizi molto pesanti sui cittadini avellinesi. I due manifesti erano stati posti nei paraggi della Dogana, storico simbolo della citta’, e all’imbocco del tunnel che attraversa sotterraneamente il centro del capoluogo irpino: entrambi i cantieri attendono da anni l’inizio dei lavori, nel caso della Dogana, e la loro conclusione nel caso del sottopasso.