Fotografia, ecco Muvimmece: tra carrozze e scugnizzi la Napoli di cinquant’anni fa

57

Una sfilata di carrozze dell’Ottocento, una gondola veneziana nel Porto di Napoli, cinque scugnizzi a cavallo di una sola Vespa, Anna Magnani e Sophia Loren che arrivano in nave e una barca trainata per le vie di Napoli da un ciuccio. Sono alcune dei contenuti della mostra fotografica ‘Muvimmece’ (Muoviamoci) dal prossimo 25 maggio al Keste’ di Largo San Giovanni Maggiore Pignatelli. Le immagini scelte da Fabrizio Caliendo, fondatore e direttore artistico e Federica Nicois, dell’Associazione Riccardo Carbone onlus, pIù che narrare come eravamo, rilevano gli organizzatori, “raccontano come ci muovevamo e quali mezzi i napoletani, cinquant’anni, utilizzavano per spostarsi, trasportare o giocare”.
Gli scatti esposti nella mostra, inserita negli eventi del Maggio dei Monumenti, con il patrocinio del Comune, sono il frutto del lavoro di recupero portato avanti sullo storico archivio grazie anche a volontari ed al sostegno di centinaia di napoletani che hanno evitato che i negativi andassero perduti per sempre “adottando” servizi fotografici da digitalizzare. ‘
‘Grazie a questo lavoro – spiegano i responsabili dell’archivio – oggi sono visibili e fruibili sul portale www.archiviofotograficocarbone.it circa 15mila immagini. Un lavoro ancora lungo – oggi sostenibile anche attraverso la destinazione del 5 per mille come spiegano i curatori – se si pensa che l’intero Archivio Carbone conta circa 500mila immagini.