Litiga con l’ex moglie e si spara

20

Milano, 16 feb. (AdnKronos) – Litiga con l’ex moglie e si spara al petto. É successo questa mattina intorno alle 9 a Monza dove i carabinieri sono intervenuti, su segnalazione dei vicini, per sedare una lite domestica in un appartamento di via Sella. Giunti sul posto i militari hanno riconosciuto all’interno dell’abitazione tre voci, due femminili e una maschile, ma non sono riusciti a farsi aprire la porta. Dopo una negoziazione fallita, hanno deciso di sfondare la porta con l’aiuto dei vigili del fuoco.

Durante l’irruzione le due donne, l’ex moglie, una 56enne della Repubblica Domenicana e un’amica connazionale di 21 anni sono uscite dall’appartamento mentre l’uomo, italiano 76enne incensurato, è scappato nella camera da letto e si è sparato un colpo di pistola al petto. L’uomo è stato soccorso e si trova attualmente all’ospedale San Gerardo in condizioni gravi. Dalle prime ricostruzioni l’uomo non aveva il porto d’armi quindi la pistola era detenuta illegalmente.