Home Autori Articoli di Cultural(mente)

Cultural(mente)

Cultural(mente)
36 ARTICOLI 0 Commenti

Alan Friedman e il revival di Keynes

Il livello dei talk show come strumento di informazione e divulgazione di notizie e dibattiti su temi che riguardano l’attualità è molto scaduto. Talvolta però, capita di sentire qualche opinionista, in questo caso straniero, che riesce a fare osservazioni pertinenti rispetto la politica e lì economia del nostro paese e che è in grado di prospettare soluzioni veramente interessanti....

L’economia dei sogni

Da qualche anno a questa parte, almeno una volta, sui giornali, alla tv o per sentito dire tutti quanti si sono imbattuti nella parola “start-up”. Talvolta questo termine inglese viene anche usato a sproposito, o per lo meno senza avere la piena coscienza di ciò che veramente significhi “ Start-up”.  Fior fiore di economisti, esperti, imprenditori di ogni colore...

Quando la mela(apple) si muove,pochi resitono.

E' normale che all'interno di un libero mercato, un'azienda che ha a disposizione ingenti capitali cerchi in tutti i modi di ampliare il proprio ambito di interesse, talvolta acquisendo, attraverso operazioni finanziare altre aziende di portata minore, ma che posseggono un'enorme potenzialità. Senza dubbio una startup innovativa entrando nelle mire del colosso californiano di Cupertino, si troverà in grande...

Turismo in Italia? C’è ancora tanto da fare

A prescindere da qualsiasi tipo di considerazione che si potrebbe fare sulla gestione del settore turistico in Italia, è certamnete opportuno prima di lamentarsi della mancanza di fondi e di parsonale, analizzare la qualità e il livello di chi offre servizi turistici. Viaggiando e spostandosi spesso, si può riscontrare che il livello medio dell'erogazione dei servizi turistici è mediocre,...

Mentalità farraginosa e burocrazia: i due più grandi ostacoli per l’innovazione e il progresso

In Italia forse la mentalità e la burocrazia procedono di pari passo. Forse è proprio questa la ragione della scarsa crescita economica ed imprenditoriale nel nostro Paese. Non si sa. Innanzitutto è doveroso smontare il luogo comune, che ha da sempre veicolato in maniera erronea l’accostamento di due parole che di fatto costituiscono una contraddizione in termini: “macchina burocratica”-...

Perché ci farebbe bene smontare gli stereotipi sui tedeschi

La società in cui viviamo spesso, purtroppo ci induce a ragionare secondo schemi mentali pre-confezionati e pre-definiti, senza molto spesso darci la possibilità di aprire i nostri orizzonti e riscontrare se una credenza diffusa sia effettivamente veritiera oppure no. La moda e il “costume” in questo frangente giocano brutti scherzi, se non altro perché contribuiscono ad orientare individui senza...

Qual è il ruolo dell’Unesco

Due domande lecite che ogni persona è legittimata a farsi sono le seguenti: cos’è e qual è il ruolo dell’UNESCO? Non di rado accade che anche involontariamente ci si trovi immersi in siti di interesse culturale, in luoghi dalla bellezza unica, che costituiscono di fatto un patrimonio immenso, a prescindere dalla tutela “burocratica” imposta su essi. C’è però un’...

Un’esigenza nuova: una letteratura imprenditoriale

E’ alquanto comune sentir parlare di banche, di imprese, di investimenti e di crescita di un Paese, ma in realtà, anche a seguito degli ultimi avvenimenti, sembra proprio che non si riesca a porre rimedio alla difficile situazione nella quale le borse internazionali versano, e di conseguenza tutto il mercato mondiale. Gli investitori sono sempre più attenti e cauti...

Durante i periodi di fervore ci si dimentica del futuro:la scuola.

  E’ un periodo denso di avvenimenti:riforme, votazioni, endosment politici, referendum e quant’altro. Ma è proprio durante questo marasma generale che l’opinione pubblica, la politica e la stampa,  si dimenticano dell’aspetto fondamentale del paese, quello che di fatto ne costituisce la vera “forza” intellettuale: la scuola. Purtroppo quando si esaurisce il momento in cui la scuola è messa al...

Eccellenze italiane all’estero:anche in Irlanda il talento italiano prende il volo

Fare azienda si può? Certo che si! L’importante è crederci ed avere una grande immaginazione. Considerando le condizioni economiche in cui da tempo versa l’Europa e prendendo visione di dati e statistiche in merito ai profitti economici di tutti i Paesi comunitari non c’è sicuramente da stare allegri. Però come dice il detto : ‘La speranza è l’ultima a...
- Advertisement -

Guarda la newsletter di oggi


Guarda Confindustria News



Infotraffico del 21 Settembre 2018














Almanacco della Campania 2018

Scarica pdf

 

Ultime Notizie