Bosnia-Erzegovina, cooperazione scientifica: Elettra Sincrotrone a Sarajevo

213

L’Ambasciata d’Italia a Sarajevo annuncia che martedì 18 febbraio alle 10 avrà luogo presso l’Università di Sarajevo un convegno di presentazione del centro internazionale di ricerca Elettra Sincrotrone di Trieste, dal titolo “Synchrotron Radiation Training Educational (SYRTEP-WB) and Internship (SYRIP-WB) Programmes for the Western Balkans at Elettra – PhD and Postdoctoral fellowship opportunities in synchrotron radiation techniques and applications”. L’Ambasciatore Nicola Minasi porterà un saluto ai partecipanti in apertura dei lavori. L’incontro offrirà una panoramica delle attività di Elettra ai fini di una discussione sull’impatto della ricerca sulla vita dei cittadini e sulle sfide della comunità scientifica in Bosnia Erzegovina. Una specifica sessione sarà dedicata alla presentazione delle borse di studio offerte da Elettra a giovani studenti di dottorato e ricercatori post-doc dei Balcani Occidentali, che potranno seguire un periodo di formazione e tirocinio a Trieste nelle strutture del prestigioso centro. I due programmi sono volti a stimolare la crescita di una comunità Regionale di ricercatori, in grado di partecipare attivamente allo sviluppo e l’impiego su larga scala delle risorse scientifiche diffuse in tutta Europa. L’evento è promosso da Elettra in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Sarajevo e l’Università di Sarajevo, e costituisce un seguito della Prima Giornata della Ricerca Italiana in Bosnia Erzegovina, svoltasi ad aprile dello scorso anno a Tuzla con la partecipazione del centro triestino.