Leonardo, via libera all’assunzione di 75 dipendenti ex Atitech

195

Con una nota diffusa in serata la Regione Campania annuncia un primo, importante passo in avanti nella vertenza Atitech Manufacturing. “Si prosegue nell’attuazione dell’accordo siglato il 31 luglio 2017 fra le organizzazioni sindacali, Leonardo S.p.A ed Atitech Manufacturing – si legge nella comunicazione – che prevede un serrato piano di assorbimento dei lavoratori ex Atitech nei prossimi mesi. Si procederà in due tranche (febbraio-marzo) ad assorbire 75 dipendenti (dei 178 totali) presso lo stabilimento di Pomigliano (Napoli).
Per le ulteriori risorse umane  sarà attivato un tavolo per verificare le ricollocazioni in Campania negli stabilimenti di altre divisioni di Leonardo, coerenti con i fabbisogni industriali .
Saranno inoltre verificate le disponibilità, su base volontaria, all’esodo o al trasferimento in altre Regioni.
L’assessore al Lavoro, Sonia Palmeri, e  l’ assessore alle Attività Produttive, Amedeo Lepore, esprimono viva soddisfazione per lo stato di avanzamento raggiunto che rappresenta un lavoro sinergico che va continuato in maniera responsabile”, conclude la nota.