Napoli, Londra regala semafori “intelligenti” alla città

157

Oggi, alla presenza del segretario generale del Comune Patrizia Magnoni e dell’assessore alle Infrastrutture e al Trasporto Mario Calabrese, l’organizzazione no-profit Safer Roads Foundations, con sede a Londra, ha sottoscritto un contratto di donazione di circa 102.000 euro per la riqualificazione e la messa in sicurezza di alcuni impianti semaforici cittadini. Gli interventi prevedono l’istallazione di sistemi count-down e dispositivi acustici per ipovedenti in alcuni degli attraversamenti pedonali più trafficati della città. Tutti gli impianti scelti sono nelle vicinanze di luoghi di interesse storico – culturale e dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Paolo Colosimo” per ciechi e ipovedenti in via S. Teresa degli Scalzi. In particolare, gli interventi riguarderanno i seguenti impianti: Via Acton galleria Vittoria, Via Acton piazza Municipio, Via Acton via Gonzaga, Via Colombo piazza Municipio, Via Foria via Costantinopoli, via S. Teresa degli Scalzi via S. Rosa, Via Gemito via Cilea. Gli interventi si inseriscono in un più ampio programma di azioni promosse e coordinate dall’Assessore alle Infrastrutture e al Trasporto, Mario Calabrese, con il servizio Mobilita’ Sostenibile, per incrementare la sicurezza stradale con nuovi e più efficienti sistemi di moderazione del traffico.