Sanità, Ficco (Saues): Mercoledì a Palazzo Chigi per passaggio medici 118 nei ruoli delle Asl

47
in foto il presidente nazionale del Saues, sindacato autonomo urgenza emergenza sanitaria, Paolo Ficco.

“Mercoledì prossimo saremo sotto Palazzo Chigi a chiedere che il Governo sostenga il passaggio dei medici convenzionati di emergenza territoriale-118 nei ruoli delle Asl e che quindi consenta espressamente alle Aziende sanitarie la possibilità, risorse permettendo, di bandire concorsi riservati a questi professionisti per il loro passaggio alla dipendenza”. Lo annuncia il presidente nazionale del Saues, sindacato autonomo urgenza emergenza sanitaria, Paolo Ficco, per il quale “è necessario dare corpo all’ampia disponibilità espressa dal ministero della Salute in occasione della manifestazione del 4 giugno scorso”.
“Ringraziamo tutte le forze politiche che a vario titolo sostengono questa battaglia di civiltà – sottolinea Ficco -, ma il tempo del lavoro in convenzione che limita fortemente i diritti di lavoratori che svolgono le stesse mansioni dei loro colleghi dipendenti, esposti agli stessi rischi e con le medesime responsabilità, deve volgere al termine”.
“Lo chiede il senso di equità e giustizia, lo chiede un servizio fondamentale per i cittadini dal quale oramai si registra una fuga in massa verso altri servizi più remunerativi e meno rischiosi, lo richiede un’emergenza sanitaria che sembra non avere più fine”, conclude il presidente del Saues.