Seminario su innovazione e impresa sociale con il Consolato francese

35
In foto Laurent Burin des Roziers

Imprenditorialità sociale, filosofia dell’innovazione, immaginari contemporanei.
Esperienze franco-italiane a confronto” è il titolo del seminario che si è tenuto  il giorno 24 maggio 2019, dalle ore 10 alle 13 in aula Leone, corso Umberto I 40 e
nel pomeriggio presso il Centro Linguistico di Ateneo in Via Partenope 36.
Nell’ambito della collaborazione tra il nostro Ateneo, l’Università di Grenoble e la Rete
Universitaria Europea AURORA (https://aurora-network.global/ ), il  24 maggio si è tenuto questo seminario di studio su innovazione e impresa sociale che ha visto confrontarsi studenti, dottorandi e docenti degli atenei di Napoli e di Grenoble. Il confronto ha permesso  di consolidare le relazioni tra i due atenei e sviluppare una comune riflessione sull’impegno verso l’innovazione sociale delle Università.
Il seminario ha inteso  anche mettere a confronto alcune tra le più significative esperienze in corso di progettazione o realizzazione negli Atenei di Napoli “Federico II” e di Grenoble Alpes. L’iniziativa è stata co-finanziata con un bando Cassini Jr. dell’Institut Française dall’Ambasciata Francese in Italia, ed è patrocinata dal Centro Linguistico di Ateneo.
I lavori sono stati  quindi introdotti dal Prorettore dell’Università di Napoli Federico II, prof. Arturo De Vivo, e dal Console generale di Francia in Italia e Direttore dell’Institut Français di Napoli, Ill. M. Laurent Burin des Roziers. Hanno portato  i loro saluti il prof. Stefano Consiglio (Direttore del Dipartimento di Scienze Sociali), il prof. Edoardo Massimilla (Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici), il prof. Pasquale Sabbatino (Direttore del Centro Linguistico di Ateneo).
Gli interventi previsti nella sessione mattutina, che si tiene presso la sede di Corso Umberto (aula Leone) sono quelli di Thierry Ménissier, Vice-Président Recherche dell’Università Grenoble Alpes e responsabile dello sviluppo della ricerca in “Sciences humaines et sociales”, Mita Marra, professoressa di politica economica presso il Dipartimento di Scienze sociali, Fabienne Martin-Juchat, Vice-Président Recherche dell’Università Grenoble Alpes e responsabile dei progetti Maison de la Création et de l’Innovation (MaCI)eHumanities and Social Sciences (SHS),Benedetta Francesconi, dirigente del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE, Divisione VI politiche per le PMI, il movimento corporativo e le Start up innovative. Responsabilità sociale d’impresa e cooperazione industriale internazionale).
Nella sessione pomeridiana che si svolge presso la Biblioteca del Centro Linguistico di Ateneo in via Partenope si confronteranno esperienze progettuali già in corso nei due atenei. I professori Ménissier e Martin-Juchat presenteranno le attività connesse alla Maison de la Création et de l’Innovatione quelle svolte nell’ambito dell’Atelier de l’immaginaire.
Per la Federico II verranno presentate le attività di Federica Web Learning dalla prof.ssa Valentina Reda, e l’esperienza di Digita Academy ( Digital Transformation and Industry Innovation Academy) dal prof. Antonio Pescapé, il Laboratio di Cognizione Naturale e Artificiale dal prof. Davide Marocco.
I lavori sono statti coordinati dal prof Alessandro Arienzo e dalla dott.ssa Flavia Palazzi, dottoranda in Scienze Filosofiche presso  le Università di Grenoble e Federico II.