Sostenibilità, nasce “Olivia Hub”: algoritmi e Big Data per cosmetici a basso impatto

26
(fonte sito Eco Bio Boutique)

L’azienda beauty tech Eco Bio Boutique ha sviluppato Olivia Hub, il software che grazie a complessi algoritmi di Intelligenza Artificiale, calcolo statistico e Machine Learning, coniuga tecnologia e bellezza. L’Ai infatti ottimizza e personalizza le relazioni con i clienti, riduce l’impatto ambientale, garantisce al consumatore finale, ingredienti che provengono da una filiera sostenibile e controllata ed ottimizza ulteriormente i processi di produzione di laboratorio. Eco Bio Boutique fonda proprio i suoi valori nella sua mission: quella di unire scienza, tecnologia ed ecosostenibilità, amando ogni fase delle creazione, per arrivare ad un prodotto finale che rispecchia i valori dell’azienda e porti un beneficio reale e tangibile ai clienti. Olivia Hub permette il controllo e smistamento degli ordini in arrivo dell’ecommerce verso le Warehouse di destinazione per ottimizzare il processo di spedizione, abbattere costi e inquinamento ambientale dovuto ai trasporti più lunghi. ”Per ogni ordine che arriva viene selezionata la Warehouse più vicina all’indirizzo del destinatario – spiega Simone Spizzichino, Ceo di Eco Bio Boutique – in modo da abbattere i costi e ridurre l’impatto ambientale della spedizione”. L’Intelligenza Artificiale sviluppata da Eco Bio Boutique, grazie a complessi algoritmi di calcolo statistico e Big Data, attinge quotidianamente ai migliaia di dati raccolti nel corso degli ultimi anni e non solo, poi attraverso algoritmi di Machine Learning riesce ad apprendere ed elaborare e conoscere con largo anticipo stagionalità e andamento di un determinato prodotto o addirittura categoria di prodotto, e garantire quindi al consumatore finale, ingredienti freschi, genuini e selezionati che provengono da una filiera sostenibile e controllata.