Clima: Draghi, ‘sforzi imponenti per riconvertire industria, per Ue 520 mld l’anno’ (2)

9

(Adnkronos) – “Gli scienziati ci dicono in modo inequivocabile che dobbiamo intervenire subito per frenare il riscaldamento globale. L’ultimo rapporto delle Nazioni Unite mostra che c’è già stato un aumento delle temperature di 1,1 gradi centigradi rispetto al periodo pre-industriale. Gli effetti del cambiamento climatico non sono lineari, ma peggiorano in modo più che proporzionale all’aumentare delle emissioni. Posticipare i costi della transizione ecologica oggi vorrebbe dire pagare un prezzo più alto in futuro. Questa convinzione ha portato l’Unione europea a porsi obbiettivi vincolanti e ambiziosi”, ha spiegato Draghi.