Concorso Italia Camp, le 22 start up vincitrici

70

“La tua idea per il Paese”: si è tenuta oggi pomeriggio la presentazione delle idee vincitrici delle regioni del centro e nord Italia legate alla seconda edizione del concorso di ItaliaCamp. “La tua idea per il Paese”: si è tenuta oggi pomeriggio la presentazione delle idee vincitrici delle regioni del centro e nord Italia legate alla seconda edizione del concorso di ItaliaCamp. Ventidue gli ideatori che hanno illustrato di fronte a rilevanti stakeholder e ai rappresentanti del panorama accademico, aziendale e istituzionale italiano le migliori idee (di business, di policy e start up) attualmente in fase di implementazione. Tre gli slot di presentazione focalizzati su specifiche aree tematiche ed ambiti di investimento: sotto i riflettori 8 idee legate alle biotecnologie, 7 progetti inerenti il cleantech e le energie rinnovabili e infine 8 idee legate all’ambito cultura e sociale. Ad aprire i lavori i presidenti dell’Associazione ItaliaCamp, Antonio Catricalà e Fabrizio Sammarco e della Fondazione ItaliaCamp, Gianni Letta e Pier Luigi Celli. Missione Usa Nell’occasione sono state presentate per la prima volta alla stampa anche le 3 start up italiane vincitrici della terza edizione del concorso “La tua idea per il Paese”, legato alla missione “USACamp” che si aprirà il 26 febbraio con il primo barcamp organizzato nella storia della Borsa di New York. Le start up – Athonet, Exim e ClouDesire – eccellenze del made in Italy, che ItaliaCamp premia con la partecipazione ad USACamp, saranno protagoniste del trading floor di Wall Street e verranno presentate ai più rilevanti investitori, venture capitalist e business angels americani. Ad affiancarle saranno altre best practice che saranno individuate durante il mese di gennaio dall’Associazione ItaliaCamp e dai principali Venture Capital italiani nell’ambito dei migliori centri di ricerca, incubatori e Università italiane e dai progetti legati alle passate edizioni del Concorso “La tua idea per il Paese”. La missione UsaCamp, accreditata presso la presidenza del Consiglio dei Ministri, il ministero degli Affari Esteri, l’Ambasciata d’Italia in America e l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia, è supportata dai partner della Fondazione ItaliaCamp: Cnr, Enel Green Power, Ferrovie dello Stato, Gruppo Unipol, Invitalia, Inps, Padiglione Italia di Expo 2015, Poste Italiane, Rcs MediaGroup, Sisal, Terna e Wind Telecomunicazioni.
ItaliaCamp-vincitrici.pdf