Credit Agricole investe 7,7 miliardi per il piano strategico

93

Il gruppo Crédit Agricole presenta oggi il suo piano strategico a medio termine 2016-2019, denominato “Ambition Stratégique 2020”. Il nuovo piano, elaborato in collaborazione dalle Casse regionali e da Crédit Agricole S.A., è un progetto di sviluppo che si prefigge di generare valore per i nostri clienti e di migliorare la performance del nostro gruppo. Diretta evoluzione del Progetto decennale di Gruppo 2010, il piano si basa sui risultati ottenuti dal Piano a Medio Termine 2014-2016. Nell’ambito della sua riflessione strategica e in un contesto incerto, il gruppo Crédit Agricole ha scelto di adottare principi generali prudenti. Questa esigenza è ancora più sentita in uno scenario di ripresa moderata della crescita, con tassi sempre molto bassi e un irrigidimento delle norme prudenziali che inquadrano le attività bancarie. Tale orientamento risponde inoltre alle sfide della rivoluzione digitale, con i cambiamenti da essa indotti nelle abitudini bancarie della clientela e nell’evoluzione della concorrenza.  “Ambition Stratégique 2020” fa inoltre leva sui punti di forza del gruppo Crédit Agricole, per permettergli di continuare ad innovare, a servire meglio il cliente e a consolidare la sua leadership: un solido radicamento nell’identità cooperativa; il modello di Banca universale di prossimità; posizioni di leadership rafforzate di anno in anno; la capacità del gruppo di mantenere i propri impegni. 

Un maxi investimento
Quattro le priorità individuate: il progetto di semplificazione del capitale che il gruppo ha deciso di avviare il 17 febbraio scorso. Questa operazione permetterà di riunire le migliori condizioni per conseguire gli obiettivi del piano; l’implementazione di un nuovo Progetto Cliente, che confermerà il nostro modello di Banca Universale di Prossimità, renderà la relazione con il cliente “100% umana e 100% digitale”, e approfondirà il rapporto con i clienti per affermarci come il loro “vero partner”, in grado di sostenerli sul lungo termine e di offrire loro un’assistenza personalizzata; il rafforzamento della dinamica di crescita dei core business del gruppo e lo sviluppo delle sinergie fra le entità di Crédit Agricole; la trasformazione del gruppo, per ottimizzarne stabilmente l’efficienza industriale. Queste priorità saranno sostenute da un ambizioso piano di investimenti di 7,7 miliardi di euro, di cui 4,9 miliardi destinati allo sviluppo delle linee di business e alla trasformazione digitale. “Ambition Stratégique 2020” prevede inoltre un forte impegno di contenimento dei costi e riafferma una sinergia ancora più forte tra le linee di business del gruppo, che dimostreranno ancora la loro capacità di creare valore insieme per i clienti.