Proprietà intellettuale, primo bando IPA4SME per Pmi: contributi fino a 15mila euro

93

Nell’ambito della campagna Boosting the use of Intellectual Property (IP) with an action specifically designed for Innovative SMEs – IPA4SME, è aperto il primo bando per piccole e medie imprese che desiderano valorizzare e proteggere la propria proprietà intellettuale attraverso una serie di servizi mirati.

I beneficiari possono essere Pmi che hanno ricevuto il Seal of Excellence dello Strumento per le Pmi di Horizon 2020 e possono candidarsi fino al 7 giugno per ricevere una serie di servizi: Free IP Pre-diagnostics, report personalizzato da parte di un esperto certificato in IP sulla propria strategia di business relativa alla proprietà intellettuale con raccomandazioni per uno sfruttamento sicuro ed efficiente delle proprie risorse (per Pmi con sede in Austria, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Paesi Bassi, Spagna e Svezia); rimborso di costi relativi alla protezione della proprietà intellettuale, costi relativi a personale legale qualificato in materia di IP e costi di presentazione di domande di brevetto (per Pmi di tutta l’Ue e dei paesi partecipanti al programma Cosme).

Ogni PMI potrà ricevere un sostegno finanziario fino a un massimo di 15mila euro.