Vaccini, all’Asl Napoli dal 4 ottobre terza dose per i sanitari

17
(foto da Pixabay)

Prende il via da lunedì 4 ottobre la somministrazione della terza dose anche per gli operatori sanitari che risultano registrati in piattaforma regionale Sinfonia e vaccinati in seconda dose dall’Asl Napoli 1 Centro. Si tratta della cosiddetta terza dose “booster” dei vaccini mRNA (Pfizer o Moderna), in linea con gli indirizzi del Ministero della Salute e del Governo regionale, spiega l’Asl in una nota. “La convocazione alla terza dose “booster” avverrà come sempre tramite sms, al numero dichiarato al momento della registrazione in piattaforma regionale Sinfonia. L’Asl Napoli 1 Centro convocherà a gruppi di 5.000 (distinti per giorno e fasce orarie) fino a raggiungere tutti i circa 25.000 soggetti che hanno già usufruito della seconda dose entro il 30 marzo 2021, completando entro la settimana quest’offerta di somministrazione”, si sottolinea.. “L’adesione alla terza dose “booster” e’ sempre volontaria e il messaggio va inteso solo come un invito alla somministrazione. In caso di assenza si potrà decidere liberamente di accedere in date successive agli Open Day, senza prenotazione e senza ulteriore convocazione – si spiega nella nota – Si ricorda inoltre che presso tutti i Centri Vaccinali (Mostra d’Oltremare, Fagianera del Real Bosco di Capodimonte, Distretti Sanitari di base, Medici di Medicina Generale, Farmacie) e senza prenotazione, continua la somministrazione delle terze dosi “addizionali” per i cittadini che presentano le condizioni previste dalla Circolare del Ministero della Salute del 14 settembre 2021 nonchè per gli over 80, in linea con gli indirizzi del Ministero della Salute e del Governo regionale”. “Inoltre, per tutti coloro che sino ad oggi non hanno potuto o non hanno ancora scelto di vaccinarsi in tutti i Centri Vaccinali (Mostra d’Oltremare, Fagianiera Real Bosco di Capodimonte, Distretti Sanitari di base, Medici di Medicina Generale, Farmacie) continua la somministrazione della prima e della seconda dose – senza prenotazione – conclude la nota – continuano le ulteriori giornate di Open Day Viva la scuola dedicate al personale scolastico e agli studenti – senza prenotazione”.