Appuntamento con l’Europa, su Napoflix nuova puntata del format condotto da Rosa Criscuolo

84

Appuntamento con l’Europa, il nuovo format ideato e condotto da Rosa Criscuolo, in onda ogni mercoledì alle 17 su Napoflix (canale 86 del digitale terrestre) e in replica il giovedì alle 11, si conferma tra i programmi di approfondimento più seguiti dell’etere. Del resto i temi trattati sono quelli più attuali e cari ai cittadini, i quali stanno assistendo, da semplici spettatori, al processo di trasformazione dell’Europa, investita da una molteplicità di crisi interne ed esterne.
Dopo la prima puntata dedicata agli effetti dei conflitti sull’UE, la seconda vede al centro della discussione l’agroalimentare italiano. E’ indubbio che il comparto stia vivendo un momento difficile e delicato, in gran parte per le politiche comunitarie e per il clima, ma anche per le conseguenze dei conflitti russo-ucraino, degli attacchi dei militanti Houthi dello Yemen alle navi mercantili e della guerra di Israele a Gaza.
Lo scorso 9 aprile Adoc, Assoutenti e Federconsumatori, hanno preso parte alla Commissione di allerta rapida sui prezzi, presso il Mimit, nel corso della quale sono stati presentati i dati BMTI, ISMEA e ISTAT sull’andamento dei costi all’origine e al dettaglio di un paniere di prodotti alimentari.
I dati emersi sono preoccupanti e attestano come i prodotti più acquistati dalle famiglie italiane abbiano subito, negli ultimi anni, forti incrementi, solo in minima parte giustificati dagli andamenti dei costi della materia prima, degli imballaggi e delle lavorazioni, mentre i prezzi di energia e carburanti, che hanno fortemente inciso sugli aumenti nel medio lungo-periodo e sui picchi registrati l’anno scorso, singolarmente non determinano l’effetto inverso quando diminuiscono.
Nel medio-lungo periodo, anche quando gli incrementi dei costi delle materie prime e dei costi di produzione si sono arrestati, i prezzi al consumo sono rimasti, nella migliore delle ipotesi, stabili, ma in molti casi hanno continuato la loro corsa al rialzo.
Altro punto dolente è la PAC, la politica agricola comune a tutti i paesi dell’Unione europea, gestita e finanziata a livello europeo con risorse del bilancio dell’UE. Uuno degli elementi più discussi della politica dell’Ue, ha ricevuto continue critiche, tra l’altro, per la sua distribuzione squilibrata, la sua discutibile efficacia e la distorsione commerciale causata nei confronti dell’Organizzazione mondiale del commercio.
Utilizzo di fitofarmaci, uso sostenibile del suolo, Made in Italy, export e tutela dell’eccellenza agroalimentare italiana gli altri punti sui quali si confronteranno in studio, insieme alla conduttrice Rosa Criscuolo e al giornalista Giuseppe Delle Cave, Anna Rea, presidente nazionale ADOC (Associazione Nazionale per la Difesa e l’Orientamento dei Consumatori promossa dalla UIL); Gaetano Torrente, Presidente Filiera Alimentare Confindustria Napoli; Orlando Pezzullo, imprenditore filiera agroalimentare; Antonella Ianniello, Consigliere Ance Giovani Salerno.
Appuntamento con l’Europa può essere seguito oltre che in Tv, su Napoflix al canale 86 in tutta la Campania, anche sulle piattaforme social, Youtube (canale ProduShow), Instagram, Linkedin e Facebook.