Casoria, l’assessore Brancaccio firma il contratto istituzionale alla presenza di Mara Carfagna

184

Giornata importante quella di ieri, martedì 7 giugno, per la città di Casoria. Nell’ambito del contratto istituzionale di sviluppo “dalla Terra dei Fuochi al Giardino d’Europa”, è stato firmato il contratto istituzionale per l’ottenimento del finanziamento di circa 3 milioni di euro per il progetto denominato “interventi di rigenerazione urbana tramite l’applicazione riqualificazione di elementi di arredo urbano e di strade comunali” alla presenza di Mara Carfagna, ministra per il Sud e la coesione territoriale.

Per l’amministrazione comunale, la firma è stata apposta dall’assessore ai Lavori Pubblici, Luca Brancaccio: “Per me un onore firmare questo contratto istituzionale, un grande risultato per Casoria”, sottolinea l’assessore.Casoria, firmato contratto istituzionale: presente la ministra CarfagnaAlla cerimonia era presente anche don Maurizio Patriciello, da anni impegnato in prima linea nella lotta per la difesa sociale di Caivano e di tutto il territorio tristemente conosciuto come Terra dei fuochi:

“Dopo la firma del contratto istituzionale con il ministro Mara Carfagna per un finanziamento di 3 milioni di euro per la città di Casoria ho avuto un piacevole scambio di battute con don Patriciello (dallo scorso aprile sotto scorta, ndr) -prosegue Brancaccio – Dopo avergli rinnovato la mia personale stima e tutto il mio supporto, ci siamo lasciati con tante idee progettuali di legalità anche per la città di Casoria”.