“EroiNORMALI”, ecco Think Local Campania: il primo progetto europeo di innovazione sociale

169

È stato presentato oggi il primo progetto Europeo di innovazione sociale per la valorizzazione territoriale di una pubblica amministrazione, “Think Local Campania” realizzata dal Think Thank EroiNORMALI.

Gli imprenditori sono chiamati a restituire al proprio territorio quel senso di appartenenza, di cura, di vanto che spesso diventa un claim pubblicitario attraverso il proprio prodotto che verrà accompagnato da un’immagine o una frase che riporta i valori della comunità: il territorio, i siti culturali, la tradizione. Per preservare questo immenso patrimonio è necessario che i privati non se ne facciano solo attori e fruitori, ma anche orgogliosi custodi, protagonisti con un piccolo gesto orgoglioso di un contributo incommensurabile: la più grande campagna di identità e appartenenza territoriale. Per questo le Istituzioni lanciano l’appello alle imprese attraverso un protocollo di intesa. Le imprese che vorranno aderire al progetto, chiedendo l’inserimento alla Regione Campania in un’apposita lista, riporteranno fisicamente sul proprio prodotto un QRcode, disegnato per celebrare la Campania. Ogni prodotto venduto nel mondo, negli store fisici o digitali, attraverso questo QRcode diverrà una cartolina di ingaggio, rendendosi portavoce di un messaggio pubblicitario per invogliare i turisti a visitare la nostra Regione, creando quindi nella scelta dell’acquirente anche un riconoscimento a questo senso di appartenenza e di orgoglio. La Regione Campania realizzerà una pagina web dedicata dove l’utente verrà indirizzato attraverso il QRcode: potrà essere quindi stimolato l’incoming turistico attraverso la navigazione su piattaforme regionali realizzate ad hoc o direttamente sui siti culturali della Regione.

Non ultimo, questo progetto di innovazione sociale ideato e donato dal Think Thank EroiNORMALI sarà il primo in Europa anche ad avere un “Non-fungible token” (NFT) di proprietà di una pubblica amministrazione, infatti il QRCode sarà registrato e donato al Presidente Vincenzo De Luca.