Masters of wine nel mondo, al via il corso: nessun italiano

48

Al via in Italia un corso propedeutico per diventare Master of Wine: le adesioni dovranno arrivare entro sabato all’Istituto Grandi Marchi, che da 7 anni collabora con l’Institute of Masters of Wine su questo fronte. La collaborazione fra l’Istituto londinese e IGM è iniziata nel 2011; nel 2012 si è tenuta la prima edizione della Master Class in Toscana, presso Antinori, per poi proseguire negli anni successivi in Piemonte, Veneto, Umbria, Campania e Sicilia. Per il 2018 il corso sarà ospitato dalla cantina Umani Ronchi, ad Osimo, nelle Marche, dal 2 al 4 marzo. La Master Class, interamente in lingua inglese, è dedicata a coloro che ambiscono ad essere ammessi al corso di studi per diventare Master of Wine (MW), il titolo più ambito per chi lavora nel settore vitivinicolo. Per essere ammessi è necessario avere almeno tre anni di esperienza in ambito vitivinicolo o essere in possesso di una qualifica di settore. Ad oggi i MW nel mondo sono 368 e appartengono a 29 nazionalità diverse e tra queste manca l’Italia. Grazie alle Master Class organizzate negli anni scorsi gli studenti italiani attualmente iscritti per diventare MW sono oltre 25 e si spera di poter avere a breve il primo Master of Wine italiano.