Morti sul lavoro, in Piazza Plebiscito a Napoli 500 bare di cartone contro la ‘strage’ di lavoratori

37
in foto la campagna 'Zero morti sul lavoro' della Uil a Napoli (foto di Giuseppe Delle Cave)

Piazza Plebiscito a Napoli trasformata in un ‘cimitero’ per denunciare le morti sul lavoro. È l’iniziativa provocatoria promossa dalla Uil con la campagna ‘Zero morti sul lavoro’ che dopo Roma è arrivata oggi nel capoluogo campano. In piazza sono state posizionate 500 bare di cartone a simboleggiare la ‘strage’ di lavoratori.