Parole e musica in terra vulcanica, sabato il nuovo incontro della rassegna Le Connessioni Inattese

51

Sabato 19 novembre alle 18.30 presso la Biblioteca di San Giorgio a Cremano – Villa Bruno in via Cavalli di Bronzo n. 10 – avrà luogo l’evento “Parole e musica in terra vulcanica”, incontro tra letteratura, poesia, arte e musica nell’ambito de Le Connessioni Inattese 2022, Il Prodigio, il Mostro, il Daimon. L’appuntamento inizierà con le poesie di Suzana Glavas e di Roberto Germano, con musiche di Filippo D’Eliso. Saranno in scena il prodigio del minimalismo musicale ed il minimalismo poetico e non solo. La funzione del compositore e poeta Filippo D’Eliso sarà, infatti, la coniugazione tra le arti in una sinergia tra Letteratura e Musica.

Si discuterà, inoltre, del proprio Daimon e dei Mostri con il libro di Salvatore De Chiara “Pandemonium” che racconta di un giovane ed introverso chitarrista che intende perseguire un obiettivo ben preciso, ossia vivere di musica. Una commedia grottesca e amara, al tempo stesso racconto di formazione e sguardo sulle realtà giovanili.  Le letture saranno a cura di Luigi Coppola e  saranno intervallate dalle esibizioni del duo acustico chitarra e voce Naomi e Chiara.

Modera:
Francesco Scala (Docente del Conservatorio di S. Pietro a Majella)

Intervengono:
Suzana Glavaš Zagreb – docente di lingua croata e serba presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”
Roberto Germano – fisico, scrittore, imprenditore – CEO PROMETE Srl_CNR Spin off Company
Musiche di Filippo D’Eliso – Compositore e scrittore
Salvatore De Chiara – regista, sceneggiatore, scrittore, autore teatrale

Letture a cura di Luigi Coppola
Duo acustico chitarra e voce – Naomi E Chiara
————————————-
Curatori:
Filippo D’Eliso

Giuseppe Buonaguro – Autore e formatore multimediale
Link all’evento Facebook: http://bitly.ws/wHBj