Il salernitano Carmine Mellone confermato presidente del Cip Campania

405
In foto Carmine Mellone, presidente Cip Campania

Sabato 18 novembre si sono svolti a Napoli, presso la Sezione del Tiro a Segno di via Campegna, i lavori del Consiglio Regionale Elettivo del Comitato Italiano Paralimpico della Campania per il rinnovo del presidente e della giunta regionale. Carmine Mellone, salernitano, giornalista professionista, e’ stato rieletto a larga maggioranza nell’incarico di Presidente del Cip Campania per il quadriennio paralimpico 2017-2020. Entrano in Giunta in rappresentanza delle Federazioni Paralimpiche: Alfonso Palumbo di Roccapiemonte, Husam Rawashdeh di Napoli, Davide Pontoriere di Napoli; in rappresentanza delle Discipline Sportive: Agostino Felsani di Napoli; in rappresentanza degli Atleti: Angelo Cifiello di Benevento; in rappresentanza dei Tecnici: Alfonso Beatrice di Scafati. “E’ una grande soddisfazione – dice il presidente Mellone all’indomani dell’elezione – poter continuare in questo percorso di servizio a favore dello sport per persone con disabilita’. Si apre una nuova stagione per il Comitato Paralimpico dopo che e’ stato recentemente ufficializzato il riconoscimento di Ente Pubblico alla pari del Coni, e il lavoro da fare e’ ancora tanto”. “Una famiglia sportiva – prosegue il presidente – che vede il Coni impegnato sul fronte degli atleti normodotati e il Cip sul fronte degli atleti con disabilita’. Ma resta l’impegno comune ed in assoluta sinergia volto a far crescere il mondo dello sport a livello regionale, abbattendo sia gli steccati culturali che le barriere archi-tettoniche affinche’ tutti possano avere le stesse opportunita’ e gli stessi diritti”.