Spunta ipotesi ministero del Made in Italy

23

Roma, 25 mag. (AdnKronos) – Potrebbe arrivare al traguardo, con ministro l’attuale capogruppo leghista al Senato, Gianmarco Centinaio, un nuovo ministero che dovrà potenziare le risorse del Made in Italy, da sempre pallino della Lega.

Una realtà che accorperebbe il dicastero dell’Agricoltura (dove tra i nomi fatti negli scorsi giorni c’era quella della leghista Lucia Borgonzoni) e il ministero del Turismo, da sempre ‘assegnato’ allo stesso Centinaio.

Un ministero ‘nuovo’ che punterà a sfruttare al meglio le risorse attrattive e ricettive del paese, facendo leva anche sulla tradizione enogastronomica del Belpaese.