Vinitaly, la Campania porta a Verona quattro Masterclass

76

Quattro Masterclass dedicate ai temi più attuali del mondo della vitivinicoltura campana. La Regione Campania porta alla 52esima edizione di Vinitaly quattro importanti approfondimenti guidati da altrettanti giornalisti di rilievo internazionale per diffondere nella maniera più didattica e completa possibile le peculiarità che rendono unici i vini campani.
Nel Padiglione B Campania del grande salone internazionale veronese del vino e dei distillati, in un’area di oltre 5000 metri quadrati, produttori, importatori, ristoratori, tecnici, giornalisti e opinion leader si daranno appuntamento per scoprire le oltre duecento aziende campane presenti e approfondirne le caratteristiche attraverso le Masterclass. Domani (lunedì 16 aprile) si comincerà alle ore 12 nella Sala Terra Mia con la Masterclass a cura di Regione Campania sul tema “I vini da uve Aglianico” guidata da Raffaele Vecchione (James Suckling). Alle ore 16,30 (Sala Terra Mia) sarà la volta della Masterclass “Il Lacryma Christi e i vini vulcanici”, con Cathie Huyghe (Enolytics, Harvard alumni in Wine and Food, Forbes) e Girolamo De Simone (Accademia delle Belle Arti di Napoli) a cura di Vesuvio Consorzio di Tutela dei Vini e Regione Campania.
Martedì 17 aprile la prima Masterclass (Sala Nero a Metà) a cura della Regione Campania si terrà alle ore 12 e sarà guidata da Christian Eder (Vinum) sul tema “I grandi vini bianchi della Campania”. Infine alle ore 16 (Sala Nero a Metà) Walter Speller (JancinRobinson.com) terrà la Masterclass a cura della Regione Campania sul tema “I vini da uve Fiano”.