Benin, il consolato di Napoli apre un nuovo centro sanitario

36
Mercoledì 19 settembre 2018 alle ore 11.00 presso la Sala Conferenze della Stazione Marittima – Molo Manfredi di Salerno, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto solidale “Allestimento del centro di salute – Reparto Maternità di Akassato” in Repubblica del Bénin, promosso dal Consolato del Bénin a Napoli.
La conferenza, è stata moderata dalla dottoressa Angela Luisa De Stefano, con la presenza de: il presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania, onorevole Franco Picarone,  il presidente dell’Autuori Trasporti Marittimi, dottor Ferdinando Autuori,  il Console del Bénin a Napoli, dottor Giuseppe Gambardella, la sindaca di Battipaglia, dottoressa Cecilia Francese, Il sindaco di Boscotrecase, dottor Pietro Carotenuto.
L’allestimento del Reparto Maternità di Akassato, è avvenuto a seguito dell’ammodernamento del Centro, grazie al contributo delle Associazioni Onlus: “Un Sogno per il Bénin” del Presidente Giuseppe Paladino; “Sorridi Konou Konou Africa” presieduta dal Prof. Enrico di Salvo; “Eudemonia”, nella persona del Prof. Paolo Attianese; L’Unione Nazionale Pro Loco della Provincia di Salerno, rappresentata dal Dott. Mario De Iulis; La casa Editrice “Il Saggio”, nelle persone del Cav. Giuseppe Barra e della Dott.ssa Filomena Domini e dell’Associazione Culturale “Kalè” presieduta dall’Autore Basilio Fiorentino. “Voglio esprimere la mia più profonda gratitudine al Presidente dell’Autuori Trasporti Marittimi, Dott. Feridinando Autuori, per ospitarci nella sua prestigiosa sede e per aver dimostrato da subito e da sempre interesse e sensibilità verso queste nobile causa, dal punto di vista logistico, in cooperazione della Compagnia di Navigazione Grimaldi. Un ringraziamento alle Onlus ed Organizzazioni coinvolte nella presente iniziativa. Credo infatti che solo mediante un’armoniosa sinergia, è possibile dar vita ad un’opera di cosi alto valore morale e solidale. Ora Akassato, importante città del Benin meridionale, avrà un centro di ostetricia non solo rinnovato, bensì ammodernato», ha dichiarato il Console del Bénin. Oltre ai lavori di ammodernamento strutturale, il settore maternità di Akassato è stato rifornito di tutto l’occorrente necessario all’accudimento di mamme e bambini. A tal riguardo, è stata di indispensabile importanza la donazione del Direttore Amministrativo della Clinica Villa Ortensia di Capua, Dott.re Marco Caianello, di letti, cullette termiche, sedie parto utili per la degenza delle pazienti e dei nascituri; in sinergia con la Dott.ssa Giovanna Caianello ed in partnership con Villa Cinzia, Clinica Villalba, Centro Medico Polidiagnostica di Napoli. Il materiale parafarmaceutico è stato concesso dall’azienda “Guacci s.p.a. – Distribuzione Farmaceutica”, nella persona del Direttore Tecnico Dott. Crescenzo Cinquegrana. L’Azienda “Raimo srl”, nella persona del Dott. Giulio Raimo ha donato un utilissimo kit di strumenti professionali da ostetricia. Inoltre la “Lombardi Maria s.a.s.”, del Dott. Domenico Giliberti, ha fornito i materassi ed i cuscini ospedalieri. Infine, biancheria e vestiti per i neonati sono stati offerti dalla “Firenze Ricami” di Bacoli, del Sig. Antonio Illiano e “Intimo Mania” di Grumo Nevano di Giuseppina Arcipret “,  continua il Console Gambardella: “ Voglio esprimere la mia riconoscenza a tutti coloro che hanno fornito prodotti specifici e di settore. L’allestimento di un centro sanitario è un’operazione ardua ed è necessario il supporto di tutti “. Dal  punto di vista logistico, fondamentale è stata la collaborazione della Guardia di Finanza, della Compagnia di Navigazione Grimaldi e dell’Agenzia Marittima Autuori. “E’ un onore per me sapere di poter contare su “II Reparto Tecnico di supporto della Guardia di Finanza” di Nisida, che ancora una volta ci ha sostenuto con entusiasmo e spirito solidale. Riconfermato anche il trasporto delle donazione completamente gratuito in Bénin, da parte della Compagnia marittima Autuori e della Compagnia di Navigazione Grimaldi. Un ringraziamento doveroso al Sig.re Stefano Ceperano per aver garantito il trasporto delle donazioni da Nisida a Salerno, e a Grafica Montese nella persona del Presidente Franco Marasco. A voi tutti, grandi professionisti , non posso che rinnovare la mia stima per il sostegno nel nome del bene e della solidarietà a nome mio e del Governo Beninese. Con e per il Bénin, con e per la pace, con e per l’umanità! “,  ha concluso il Console Gambardella.