La lettera della console Usa a Napoli alla città di Marsala

29
In foto le immagini della commemorazione, a Marsala, delle vittime dell'11 Settembre
Un evento tragico come quello dell’11 Settembre apre una serie di incontri, ricorrenze e celebrazioni che non si limitano solo ad un giorno ma investono un intero periodo. Il motivo e’ che il terrore in questo squarcio di secoli interessa molte nazioni che intervengono nel processo dell’internazionalizzazione, che ha aperto molti porti e possibilita’. L’evento commemorativo per la cerimonia in ricordo delle vittime dell’11 settembre 2001 è diventato così a Marsala un appuntamento annuale che vede Lions e Comune operare in sinergia. Dopo 17 anni dalla tragedia, Pietro Di Girolamo, presidente del Lions ed il sindaco Alberto Di Girolamo, hanno dato vita ad una manifestazione all’ex Convento del Carmine con il taglio del nastro di una Mostra con 26 fotografie come testimonianza di tre momenti, prima, durante e dopo l’impatto degli aerei sulle Torri Gemelle. Dopo i saluti del primo cittadino, hanno preso parola l’assessore ai Beni Culturali della Regione Sicilia, Sebastiano Tusa ed il Presidente Lions che ha dato lettura della lettera inviata dall’Ambasciata degli Stati Uniti d’America a firma della Console Generale Mary Ellen Countryman.
A seguire sono stati insigniti del titolo “Paladini della memoria” due giovani marsalesi nati a Marsala proprio in quella tragica giornata: Noemi Cammareri e Giorgia Crimi. Questa la motivazione: “… fornire alla società contemporanea e ancor più agli adulti di domani gli strumenti per ripensare a quanto è successo” e a seguire la firma del Protocollo di affidamento al Lions del Largo intitolato in via Sibilla, accanto al Bastione Velasco, alle vittime dell’11 settembre. E’ qui che si è svolta la cerimonia in memoria, con il discorso del Vicario Vescovile don Vincenzo Greco e la deposizione della corona di alloro. Tra le altre autorità presenti: gli assessori Clara Ruggieri, Anna Maria Angileri e Rino Passalacqua, il Tenente dei Carabinieri Virginia Coni, per i Vigili del Fuoco il Capo-Reparto Vito Culicchia, per l’Areonautica Militare 37° Storno il Tenente Colonnello Giuseppe Capuani, per la Guardia di Finanza il Capitano Lanza, il Comandante della Polizia Municipale Michela Cupini, i Consiglieri regionali Eleonora Lo Curto e Stefano Pellegrino, il Presidente della 2^ Circoscrizione Lions Distretto Sicilia Vincenzo Menfi, una delegazione di cinque membri decorati Medaglia d’oro Mauriziana dell’Associazione Nastro Verde sezione di Trapani, presieduta da Domenico Lombardo, e infine il Cavaliere Baldassare Corona con una rappresentanza di cinque Cavalieri al merito della Repubblica Italiana sezione di Mazara del Vallo. “Che la memoria sia strumento critico, coscienza partecipata e condivisa, elemento necessario per disinnescare le violenze quotidiane, un bene prezioso che ognuno di noi è chiamato a coltivare”, ha detto infine il sindaco.