App per Città intelligenti, progetti entro giovedì

67

C’è tempo fino a giovedì prossimo 15 ottobre per concorrere all’assegnazione del montepremi di 150mila euro per gli sviluppatori di tutto il mondo capaci di realizzare app dedicate alle città intelligenti. Il contest è on line ed è promosso congiuntamente da Smart City App Hack (Scah) e dal programma europeo Fiware Accelerator, che mette a disposizione una piattaforma open source con funzionalità avanzate di cloud hosting per lo sviluppo di applicazioni web e per la loro integrazione in un sistema che ne garantisce l’interoperabilità. Il concorso rappresenta una grande opportunità per gli sviluppatori, imprenditori, aziende e cittadini attivi che hanno un’applicazione o un prototipo funzionale e che vogliono contribuire a rafforzare la propria città come una smart city. Chi può partecipare al contest? La competizione è rivolta alle piccole e medie imprese, alle start up e agli imprenditori europei interessati a realizzare app volte a migliorare la qualità della vita dei cittadini nei centri urbani. I partecipanti dovranno sviluppare applicazioni incentrate su una delle cinque sfide previste dal concorso: energia, mobilità, collaborazione e partecipazione dei cittadini, turismo e shopping. Per le applicazioni che dimostreranno il migliore utilizzo di Fiware ci sono in palio la partecipazione al programma “Accelerator Fiware”, premi in denaro, visibilità globale durante la Smart City Expo World Congress 2015, con più di 400 città di tutto il mondo che partecipano e il coinvolgimento di circa 250 aziende dedicate alle città intelligenti, la presentazione del progetto nel corso del Mobile World Congress 2016. Per partecipare è necessario registrarsi sul sito del concorso e creare un profilo per l’applicazione. Gli sviluppatori che desiderano utilizzare Fiware potranno usufruire del supporto di esperti che li aiuteranno a integrare la piattaforma nell’architettura delle app. Le iscrizioni al contest si sono aperte lo scorso primo settembre e si chiudono il 15 ottobre.

Scarica il bando