Cambio al vertice della Crui: Manfredi verso la presidenza

83

Il rettore della Federico II di Napoli, Gaetano Manfredi, sarà il nuovo presidente della Crui, la conferenza dei rettori degli atenei italiani. Unico candidato per le elezioni del prossimo 23 settembre, Manfredi prenderà il posto di Stefano Paleari, rettore dell’università di Bergamo. Il prossimo numero uno della Crui ha 51 anni, è ingegnere e docente di Tecnica delle costruzioni. Manfredi è rettore della Federico II dal 2014, presidente del Consorzio Nazionale Interuniversitario ReLuis dal 2007, membro del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici dal 2013 e membro della Commissione Grandi Rischi – Settore Rischio Sismico dal 2011. E’ il terzo campano a presiedere la Crui. I precedenti sono Guido Trombetti (2006-2008) e Vincenzo Buonocore (1984-1987).


Mario Arciuolo (commercio), Gennaro Bonomo (agricoltura), Pietro Caggiano (agricoltura), Sergio Casola (artigianato), Gianfranco Ferrigno (artigianato), Mariano Lazzarini (servizi alle imprese), Mauro Maccauro (industria) e Aldo Trezza (commercio) sono i nuovi componenti della Giunta della camera di Commercio di Salerno guidata dal presidente Andrea Prete. A eleggerli a scutinio segreto, ieri, il Consiglio dell’Ente. Francesco Saverio Barbarella, colonnello dell’Esercito, è il nuovo comandante del Centro Documentale di Salerno. Prende il posto del tenente colonnello Salvatore Sileo. Barbarella proviene dall’ottavo reggimento Artiglieria Terrestre “Pasubio” di Persano (Salerno), dove ha ricoperto l’incarico di capo dell’ufficio Addestramento, informazioni tiro.


Roberto Cappabianca è il nuovo presidente del consiglio di amministrazione della Metropolitana di Napoli, la società concessionaria della Linea 1. Cappabianca ha trascorsi da amministratore unico di Air, Autoservizi Irpini. È ex assessore comunale a Napoli e ex segretario dell’ordine dei commercialisti del capoluogo campano. Alla presidenza di Metropolitana di Napoli prende il posto di Giannegidio Silva, scomparso il primo agosto scorso.


Arturo Faraone, contrammiraglio, dopo quasi tre anni lascia la guida della Direzione marittima della Toscana e della Capitaneria di porto di Livorno per assumere l’incarico di direttore marittimo della Campania e comandante della Capitaneria di porto partenopea. Nominato dal capo della protezione civile soggetto attuatore per l’emergenza successiva al naufragio della Costa Concordia, l’ammiraglio Faraone sarà a Napoli il 14 settembre.


Mafalda Galluccio è nominata capogruppo di Autonomia Sud in seno al consiglio comunale di Avellino.


Felice Ianniello è il nuovo presidente di Agroinvest, la società di trasformazione urbana della Valle del Sarno. Il commercialista nocerino, già candidato sindaco nel suo comune tra le fila del Pd, sostituisce l’ex presidente Felice Luminello. La nomina rientra in una radicale azione di ristrutturazione dell’assetto societario ed organizzativo della partecipata.


Mattia Lettieri, docente di Economia politica all’università Pegaso di Napoli, è nominato segretario provinciale della Fip Cisal di Avellino. Salvatore Poloni è nominato responsabile Organizzazione e Risorse umane della Banca Popolare di Milano. Lo annuncia l’istituto, precisando che Poloni “entra a far parte del team di direzione della banca”. Laureato in giurisprudenza e abilitato all’esercizio della professione di avvocato, fino al 2003 lavora nel gruppo Fiat, nell’Istituto bancario italiano, in Cariplo e successivamente presso il gruppo Bormioli Rocco. Dal 2003 diventa dirigente del gruppo Intesa e responsabile del servizio personale e organizzazione della divisione rete. In seguito, a partire dal 2007, ricopre il ruolo di responsabile del servizio Personale e Organizzazione della divisione Banca dei Territori del gruppo Intesa San Paolo.


Francesco Priore è nominato responsabile Marketing e Comunicazione di Consultinvest. Priore, già membro del cda della Sim, coordinerà la comunicazione istituzionale, commerciale e quella relativa alle numerose iniziative di partnering che Consultinvest ha già intrapreso nei settori dello sport, del cinema, del teatro e il marketing dell’azienda.


Luigi Roth entra nel board di Ntv. Il manager è anche principale candidato per la successione ad Antonello Perricone alla presidenza della società. Nelle prossime settimane la decisione del cda dell’azienda.