Eldo, chiude lo store a Napoli:
253 in Cig, cercasi imprenditore

79

Hanno appeso i camici alle serrande chiuse del megastore di prodotti hi-fi Eldo a Napoli scrivendoci su, a lettere grandi, il loro nome: Hanno appeso i camici alle serrande chiuse del megastore di prodotti hi-fi Eldo a Napoli scrivendoci su, a lettere grandi, il loro nome: un modo per comunicare che dietro a quelle saracinesche abbassate Giuseppe, Francesca, Gennaro ed altri 253 hanno lasciato e perso il loro lavoro. L’originale protesta è stata attuata dagli impiegati del negozio napoletano e degli altri centri chiusi, dopo anni di attività, lo scorso novembre. ”Per ora abbiamo ottenuto una proroga della cassa integrazione – spiega Marco De Luca, rappresentante sindacale – ma per giugno dobbiamo assolutamente trovare imprenditori interessati all’acquisto del marchio. Chi subentrerà avrà l’opportunità di rilevare un centro vendite che era in salute nonostante la crisi con tecnici ed addetti alla vendita, forti di un decennio di esperienza sul campo”. Prova dell’apprezzamento centinaia di adesioni al gruppo creato sul social network ”Save Eldo’s boys”. ”Eravamo un volano per l’economia della zona – spiega De Luca – e dopo le nostre serrande, su cui abbiamo lasciato le nostre divise, rischiano di chiudere saracinesche di altri negozi”.