Elezioni, Mastella: Berlusconi vuole fare il presidente del Senato. Di Battista alleato con me? Restasse in Siberia

59
in foto Clemente Mastella (Imagoeconomica)

Il comportamento di Forza Italia “era scritto negli astri, poi c’è questa voglia di Berlusconi di tornare, vuole fare il presidente del Senato“. Questa l’opinione di Clemente Mastella, che a Napoli ha presentato il nuovo simbolo del suo partito, Noi di centro, in vista delle prossime elezioni politiche. “Maiora premunt, in questo caso tra l’essere senatore… ha preferito far così – ha evidenziato il sindaco di Benevento riferendosi al leader di Fi – dopodiché abbiamo assistito a cose abbastanza improvvide”. E sul ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, Mastella ha detto: “Una chiacchierata me la farei, persona che stimo”. “L’alleanza con M5S sarebbe innaturale, sarebbe un disastro anche se aritmeticamente valgono ancora qualcosa. Poi lo vedete Di Battista alleato con me?”. Così il segretario di Noi di centro, Clemente Mastella. “Peraltro gli consiglio di stare in Siberia, qui fa molto caldo lì si sta freschi, anziché tornare in Italia restasse in Siberia- dice- se mi invitano a pigliare un caffè a Vladivostok ci vado volentieri, porto il caffè napoletano e glielo consegno”.