Fiere, nel 2018 programmate 209 manifestazioni internazionali: 20 in Campania

256
La Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome ha pubblicato il Calendario Fieristico Nazionale 2018 che contiene i dati principali delle fiere a carattere internazionale e delle manifestazioni fieristiche di livello nazionale, con l`indicazione di quelle che sono state certificate da istituti e società di certificazione riconosciuti da Accredia, tra cui IsfCert.
Il Calendario Fieristico Nazionale – realizzato, e periodicamente aggiornato, dalla Commissione Attività Produttive della Conferenza delle Regioni e Province Autonome che sovraintende e coordina la raccolta dei dati delle diverse Regioni – è uno strumento molto utile che permette alle aziende di pianificare la propria presenza e consente ai potenziali visitatori una panoramica, settore per settore, degli eventi nazionali e internazionali che si svolgono nel nostro Paese.
Da un’analisi dell’elenco delle manifestazioni aggiornato al 27 settembre 2017, si evidenzia che per il prossimo anno ne sono previste 209 internazionali e 210 nazionali.
Le 209 fiere internazionali sono concentrate principalmente nei settori tessile-abbigliamento-moda, sport-hobby- intrattenimento-arte, gioielli-orologi-accessori e food-bevande-ospitalità. Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Campania e Toscana sono invece le regioni in cui le rassegne internazionali sono maggiormente localizzate.
Aefi con i suoi 35 quartieri fieristici, nei quali nel 2018 si svolgerà il 96% delle manifestazioni fieristiche internazionali e l’85% del totale delle manifestazioni fieristiche che hanno luogo annualmente in Italia, evidenzia ancora una volta il ruolo fondamentale delle Fiere per l’economia del nostro Paese: sostengono le imprese nel loro processo di crescita e nello sviluppo sui mercati internazionali.
Proprio per il loro valore, e per mantenere la competitività, le fiere dovrebbero essere supportate dalle Istituzioni anche attraverso una serie di chiarimenti e interventi volti ad alleggerire il peso di alcuni tributi sui bilanci.
Confrontando l’andamento delle manifestazioni italiane internazionali in programma per il 2018 con quelle che si sono svolte nel 2016 – anno comparabile per la ciclicità della maggior parte degli eventi – si evidenzia un incremento del numero totale di fiere, 209 nel 2018 e 185 nel 2016. L’analisi dei settori mostra un aumento per Sport-Hobby- Intrattenimento-Arte (36 nel 2018 e 27 nel 2016); Stampa-Packaging-Imballaggi (6 nel 2018 e 1 nel 2016); Elettronica- Componenti (6 nel 2018 e 2 nel 2016); Trasporti-Logistica-Navigazione (8 nel 2018 e 2 nel 2016). Leggera diminuzione per il settore Tessile-Abbigliamento-Moda (38 nel 2018 e 41 nel 2016).