Il Quirinale e le sue storie: sabato 15 gennaio il webinar con Martelli e Pomicino promosso da Polimina

47
in foto il Quirinale

“Il Quirinale, le sue storie“: è il titolo dell’incontro on line promosso da Polimina (Scuola di politica Milano e Napoli) e Sabato delle Idee che si svolgerà sabato 15 gennaio, sulla piattaforma Zoom a partire dalle ore 10 (è possibile iscriversi qui). L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sui canali Facebook e Youtube del Sabato delle Idee. Qui il programma. Maggiori informazioni sulla Scuola di politica PolìMiNa disponibili sul sito.

Il pilastro e insieme il salvagente di una democrazia mai del tutto compiuta: la Presidenza della Repubblica, di cui ricorrono tra pochi giorni le elezioni, è l’istituzione più riuscita dell’intera architettura costituzionale del Paese. Non solo perché si rivela un prezioso punto di equilibrio nel rapporto tra i poteri. Ma anche perché, di fronte alla crisi di legittimazione che investe la democrazia, incarna e preserva un rapporto fiduciario tra istituzioni e cittadini. In quest’incontro, spiegano i promotor, se ne analizzerà la storia, l’evoluzione, e le prospettive aperte dalla transizione in atto. È immaginabile che la cosiddetta fisarmonica, che amplia e riduce l’interventismo del Quirinale a seconda delle contingenze politiche del momento, possa approdare a un assetto repubblicano semipresidenziale? Nella delicata congiuntura che attraversa il quadro politico, la maggioranza che eleggerà il prossimo Presidente dovrà coincidere con quella che sostiene il governo? La terzietà che si pretende dal Capo dello Stato è garantita dall’elezione di una personalità che non rappresenti una parte politica? È possibile condizionare l’elezione alla garanzia di una prosecuzione della legislatura? Si tenterà di rispondere a questi quesiti con il contributo di giornalisti come Marco Damilano, Marco Follini e Lina Palmerini,  e di politici del calibro di Paolo Cirino Pomicino e Claudio Martelli. L’incontro, introdotto da Massimo Adinolfi, direttore della Scuola PolìMiNa, dopo i saluti di Marco Salvatore, Luciano d’Alessandro, Matteo Lorito ed Elio Franzini, sarà coordinato da Alessandro Barbano (tutor referenti dell’incontro: Simone Giannello e Alessandro Milone).