Mario Desiati vince la 76ma edizione del Premio Strega

68
in foto lo scrittore Mario Desiati (Imagoeconomica)

Mario Desiati ha vinto la 76ma edizione del Premio Strega 2022 con il romanzo “Spatriati“, che ha ottenuto 166 voti. Per la prima volta i romanzi finalisti non sono stati cinque, come da tradizione, ma sette. Gli altri autori in lizza erano Veronica Raimo con “Niente di vero”; Claudio Piersanti con “Quel maledetto Vronskij”; Marco Amerighi con “Randagi”; Fabio Bacà con “Nova”; Alessandra Carati con “E poi saremo salvi” e Veronica Galletta con “Nina sull’argine”. Al secondo posto si è classificato Piersanti con 90 voti e al terzo Carati con 83 voti. Desiati, 45 anni, scrittore, poeta e giornalista è originario di Martina Franca, laureato in Giurisprudenza, ha pubblicato tra gli altri Il libro dell’amore proibito (Mondadori 2013) e Mare di Zucchero (Mondadori 2014). Per Einaudi ha pubblicato Candore (2016) e Spatriati (2021).