Napoli, Spalletti: Noi ancora agganciati alla vetta, può succedere di tutto

31
in foto Luciano Spalletti

“Avevamo detto che in caso di sconfitta sarebbe stata una gara fatale, l’abbiamo vinta, siamo ancora agganciati alla vetta e può succedere di tutto. Siamo nella possibilità di giocarci questo campionato, con questa vittoria qui. Le squadre davanti a noi devono concederci qualcosa, ma se sei bravo bravo può ancora dipendere da te”. Queste le parole dell’allenatore del Napoli Luciano Spalletti, ai microfoni di Dazn, dopo la vittoria per 2-1 a Verona. “I miei hanno fatto vedere di avere anche un corpo. Hanno lottato, fatto bei contrasti. Anche chi è entrato, come Lorenzo (Insigne ndr), non siamo stati timidi, siamo stati decisi. C’è stata una crescita sul piano dell’atteggiamento, può esserci molto utile”. Infine un commento alla prova di Osimhen, decisivo con una doppietta. “È stato devastante per i gol ma a volte l’ha già pulita una palla e invece va con interpretazioni creative come quando decide di puntare cinque o sei difensori. Calciatore Top che diventerà super Top nei prossimi mesi”.