Premio Cimitile, consegnati i Campanili d’argento 2018

35

E’ stata dedicata al centenario della Grande guerra l’edizione 2018 del Premio Cimitile. Giunta alla 23esima edizione, la rassegna letteraria, organizzata dall’omonima Fondazione, presieduta da Felice Napolitano e il supporto dei soci fondatori Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli, Comune di Cimitile, Associazione Obiettivo III Millennio, si è conclusa con la consegna dei “Campanili d’argento”. Il presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, ha inviato, anche quest’anno, una medaglia agli organizzatori. Nel corso della rassegna e’ stata organizzata una mostra d’arte, “Controguerra 2018. Un segno di pace nel centenario della grande guerra” e la presentazione del libro “Palazzo d’ingiustizia” di Riccardo Iacona – Marsilio. “Una rassegna letteraria che ha conosciuto nel corso dei suoi ventitré anni di storia una crescita continua – ha detto il presidente della Fondazione Felice Napolitano -. Una sfida che ogni anno si rinnova con lo stesso spirito che, nell’ormai lontano 1996, spinse un gruppo di giovani intellettuali locali a percorrere la strada della cultura”.
Dopo una settimana di arte, cultura, religione, storia, riscoperta del patrimonio pubblico, sono stati premiati i vincitori, selezionati dal comitato scientifico presieduto da Ermanno Corsi, durante la serata presentata da Eleonora Daniele di Rai 1.
Migliore opera inedita del genere narrativo: Rita Muscardin: “Lei mi sorride ancora”, pubblicato da Guida. Migliore opera edita di narrativa: Sara Rattaro, “Uomini che restano” – Sperling & Kupfer. Migliore opera edita di attualita’: Mario Giordano “Avvoltoi. L’Italia muore loro si arrichiscono” – Mondadori. Migliore opera edita di saggistica: Alessandro Barbano, “Troppi diritti” – Mondadori. Migliore opera edita archeologia e cultura artistica in età Paleocristiana e Altomedievale: Matteo Braconi, “Il mosaico del catino absidale di S. Pudenziana” – Tau Editrice. Premio Giornalismo “Antonio Ravel” a Carlo Verna, Presidente nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. Premio Speciale ad Alessandro Pansa, Prefetto, Direttore Generale del Dis. L’iniziativa ha il patrocino della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dei Beni e delle Attivita’ Culturali e del Turismo, Curia Vescovile della Diocesi di Nola.