Si sveglia ricoperta da morsi di cimici, modella fa causa a hotel

18

(AdnKronos) – Sabrina Jales St. Pierre ha sfilato per alcune delle maison più blasonate come Versace, Victoria’s Secret e Valentino ma il suo futuro nella moda sarebbe potuto finire per sempre dopo un soggiorno da incubo in un hotel californiano. La top model brasiliana ha fatto causa all’Embassy Suites by Hilton, un hotel di Palm Desert, California, dopo che nel 2016, durante un soggiorno nell’albergo, si svegliò ricoperta da 90 morsi di cimici su tutto il corpo.

Un’esperienza traumatica per la modella, che le impedì di lavorare per oltre due mesi, come ha raccontato lei stessa in un’intervista alla Nbc. “Volevo letteralmente strapparmi la pelle di dosso – ha confessato Sabrina -. Il primo giorno, quando mi sono svegliata ho notato due morsi sul braccio, ma non gli ho dato importanza. E’ stato il secondo giorno, quando ho visto tutti i morsi, che la situazione ha iniziato a peggiorare”.

Sabrina, che ha pubblicato le foto del corpo devastato dai morsi delle cimici, ha spiegato che, lavorando con il corpo, all’epoca dei fatti fu costretta a prendere una pausa di due mesi dal lavoro. “E’ stata massacrata” ha detto il suo legale, Brian Virag. L’hotel però si difende. I responsabili della struttura hanno detto di aver ispezionato le stanze e di non aver trovato traccia degli insetti.